La regola del 10 20 30: cos'è e 3 motivi per usarla nel 2024

presentando

Lorenzo Haywood · XNUMX€ 05 aprile, 2024 · XNUMX€ 10 min leggere

Non ti conosciamo, ma ti garantiamo Tu ho assistito a una presentazione di PowerPoint che è andata avanti troppo tempo. Hai 25 diapositive di profondità, 15 minuti e il tuo atteggiamento di mentalità aperta è stato completamente colpito da muri su muri di testo.

Bene, se sei il veterano specialista di marketing Guy Kawasaki, assicurati che ciò non accada mai più.

Inventate il file 10 20 30 regola. È il Santo Graal per i presentatori di PowerPoint e una luce guida verso presentazioni più coinvolgenti e con più conversioni.

Ad AhaSlides amiamo le grandi presentazioni. Siamo qui per darti tutto ciò che devi sapere su 10 20 30 regola e come implementarla nei tuoi seminari, webinar e riunioni.

Panoramica

Chi ha inventato la regola 10-20-30 per le presentazioni?Guy Kawasaki
Qual è la regola 1 6 6 in PowerPoint?1 idea principale, 6 punti elenco e 6 parole per punto
Qual è la regola dei 20 minuti per parlare in pubblico?Tempo massimo che le persone possono ascoltare.
Chi ha inventato le presentazioni?VCN ExecuVision
Panoramica dei 10 20 30 Regola

Sommario

Altri suggerimenti con AhaSlides

Testo alternativo


Inizia in pochi secondi.

Ottieni modelli gratuiti per la tua prossima presentazione interattiva. Iscriviti gratuitamente e prendi quello che vuoi dalla libreria di modelli!


🚀 Ottieni un account gratuito

Qual è la regola del 10 20 30?

Ma il 10-20-30 regola di PowerPoint è una raccolta di 3 principi d'oro da rispettare nelle tue presentazioni.

La regola è che la tua presentazione debba...

  1. Contengono un massimo di Diapositive 10
  2. Essere una lunghezza massima di 20 minuti
  3. avere un minimo dimensione del carattere di 30

L'intera ragione per cui Guy Kawasaki ha inventato la regola era fare presentazioni più coinvolgente.

La 10 20 30 La regola può sembrare a prima vista eccessivamente restrittiva, ma, come è necessario nell'attuale crisi di attenzione, è un principio che ti aiuta a ottenere il massimo impatto con il minimo contenuto.

Immergiamoci...


Le 10 diapositive

La regola 10 20 30 delle presentazioni PowerPoint a Stoccolma.
Regola 10 20 30: 10 diapositive sono tutto ciò di cui hai bisogno.

Molte persone sono confuse da domande come "Quante diapositive per 20 minuti?" oppure "Quante diapositive per una presentazione di 40 minuti?". Guy Kawasaki dice dieci diapositive 'è ciò che la mente può gestire'. La tua presentazione dovrebbe ottenere un massimo di 10 punti su 10 diapositive.

La tendenza naturale quando si presenta è cercare di scaricare quante più informazioni possibili sul pubblico. Il pubblico non si limita ad assorbire le informazioni come una spugna collettiva; hanno bisogno di tempo e spazio per elaborare cosa viene presentato.

Per i lanciatori là fuori che cercano di fare la presentazione perfetta del passo, Guy Kawasaki ha già le tue 10 diapositive per te:

  1. Titolo
  2. Problema / opportunità
  3. value Proposition
  4. Magia sottostante
  5. Modello di business
  6. Piano go-to-market
  7. Analisi competitiva
  8. Team
  9. Proiezioni finanziarie e metriche chiave
  10. Stato attuale, risultati raggiunti, cronologia e utilizzo dei fondi.

Ma ricorda, il 10-20-30 regola non si applica solo al business. Se sei un docente universitario, fai un discorso a un matrimonio o cerchi di arruolare i tuoi amici in uno schema piramidale, c'è sempre un modo per limitare il numero di diapositive che stai utilizzando.

Mantenere le diapositive a dieci compatte può essere la parte più impegnativa del 10 20 30 regola, ma è anche la più cruciale.

Certo, hai molto da dire, ma non tutti presentano un'idea, tengono lezioni all'università o iscrivono i loro amici a Herbalife? Riducilo a 10 o meno diapositive e la parte successiva del file 10 20 30 seguirà la regola.


I 20 minuti

L'importanza di avere una presentazione di 20 minuti.
Regola 10 20 30: mantieni le presentazioni a una durata massima di 20 minuti o meno.

Se ci sei mai stato spento un episodio di un originale Netflix perché dura un'ora e mezza, pensa a quel povero pubblico di tutto il mondo che, in questo momento, è seduto in presentazioni di un'ora.

La sezione centrale del file 10 20 30 regola dice che una presentazione non dovrebbe mai essere più lunga di un episodio dei Simpson.

Questo è un dato di fatto, considerando che se la maggior parte delle persone non riesce nemmeno a concentrarsi completamente sull'eccellente stagione 3 Omero al pipistrello, come gestiranno una presentazione di 40 minuti sulle vendite previste di cordini nel prossimo trimestre?

La presentazione perfetta in 20 minuti

  • Intro (1 minuto) - Non lasciarti prendere dall'eleganza e dalla spettacolarità dell'apertura. Il tuo pubblico sa già perché è lì e allungare l'introduzione dà loro l'impressione che questa presentazione lo sarà . Una lunga introduzione dissolve l'attenzione prima ancora che inizi la produzione.
  • Poni una domanda / Illumina il problema (minuti 4) - Affronta direttamente ciò che questa presentazione sta cercando di risolvere. Solleva l'argomento principale della produzione e sottolineane l'importanza attraverso dati e/o esempi del mondo reale. Raccogliere le opinioni del pubblico per favorire la concentrazione e illustrare l'importanza del problema.
  • Corpo principale (minuti 13) - Naturalmente, questo è l'intero motivo della presentazione. Offri informazioni che tentano di rispondere o risolvere la tua domanda o problema. Fornisci fatti e cifre visivi che supportino ciò che stai dicendo e passa da una diapositiva all'altra per formare il corpo coerente della tua argomentazione.
  • Conclusione (minuti 2) - Fornire un riepilogo del problema e dei punti evidenziati per risolverlo. Ciò consolida le informazioni dei membri del pubblico prima che te le chiedano nelle domande e risposte.

Come afferma Guy Kawasaki, una presentazione di 20 minuti lascia 40 minuti per le domande. Questo è un rapporto eccellente a cui mirare in quanto incoraggia la partecipazione del pubblico.

AhaSlides' Funzione di domande e risposte è lo strumento perfetto per le domande post-pres. Che tu stia presentando di persona o online, una diapositiva interattiva di domande e risposte dà potere al pubblico e ti consente di affrontare le loro reali preoccupazioni.

💡 20 minuti suonano ancora troppo lunghi? Perché non provare un file Presentazione 5-minute?


Il carattere a 30 punti

L'importanza del testo grande nella regola 10 20 30.
Nella regola 10-20-30 per le presentazioni, ricorda di scegliere un carattere grande, per ottenere presentazioni più incisive e di maggiore impatto-io sono unper gentile concessione di Design Shack.

Una delle maggiori lamentele del pubblico riguardo alle presentazioni PowerPoint è la tendenza del relatore a leggere le diapositive ad alta voce.

Ci sono due ragioni per cui questo vola di fronte a tutto il 10-20-30 regola rappresenta.

Il primo è che il pubblico legge più velocemente di quanto parli il presentatore, il che provoca impazienza e perdita di concentrazione. Il secondo è che suggerisce che la diapositiva include troppe informazioni di testo.

Quindi, cosa è vero riguardo all’uso dei caratteri nelle diapositive della presentazione?

Qui è dove il segmento finale del file 10 20 30 la regola entra in gioco. Il signor Kawasaki accetta assolutamente niente di meno che un 30pt. un carattere quando si tratta di testo sui tuoi PowerPoint, e ha due ragioni per cui...

  1. Limitare la quantità di testo per diapositiva - Concludere ogni caduta con un certo numero di parole significa che non sarai tentato di leggere semplicemente le informazioni ad alta voce. Il tuo pubblico ricorderà L'80% di ciò che vede e solo il 20% di ciò che legge, quindi mantieni il testo al minimo.
  2. Suddividere i punti - Meno testo significa frasi più brevi che sono più facili da digerire. La parte finale del 10 20 30 la regola taglia il waffle e arriva dritto al punto.

Supponiamo che tu stia pensando a un 30pt. il carattere non è abbastanza radicale per te, controlla quale guru del marketing Seth Godin suggerisce:

Non più di sei parole su una diapositiva. MAI. Non esiste presentazione così complessa che questa regola debba essere infranta.

Seth Godin

Sta a te decidere se includere 6 o più parole in una diapositiva, ma a prescindere, il messaggio di Godin e Kawasaki è forte e chiaro: meno testo, più presentazione.


3 motivi per utilizzare la regola 10 20 30

Non limitarti a crederci sulla parola. Ecco lo stesso Guy Kawasaki che riassume il 10 20 30 regola e spiegando perché l'ha inventato.

L'uomo stesso, Guy Kawasaki, riassume la sua regola 10 20 30 per PowerPoint.

Quindi, abbiamo discusso di come puoi trarre vantaggio dalle singole sezioni del 10 20 30 regola. Dalla presentazione di Kawasaki, parliamo di come il principio di Kawasaki può aumentare il livello delle vostre presentazioni.

  1. Più coinvolgente - Naturalmente, presentazioni più brevi con meno testo incoraggiano più parole e immagini. È facile nascondersi dietro il testo, ma le presentazioni più interessanti si manifestano in ciò che dice l'oratore, non in ciò che mostra.
  2. Più diretto - Seguendo il 10 20 30 la regola promuove l'informazione necessaria e taglia il superfluo. Quando ti costringi a renderlo il più breve possibile, dai naturalmente la priorità ai punti chiave e mantieni il tuo pubblico concentrato su ciò che desideri.
  3. Più memorabile - Mettere in comune l'attenzione e offrire una presentazione attraente e incentrata sull'aspetto visivo si traduce in qualcosa di più speciale. Il tuo pubblico lascerà la tua presentazione con le informazioni corrette e un atteggiamento più positivo nei suoi confronti.

Potresti essere uno dei milioni di relatori che migrano alle presentazioni online. Se è così, il 10 20 30 regola può essere una delle tante suggerimenti per rendere i tuoi webinar più accattivanti.


Altri ottimi suggerimenti per le presentazioni

Ricordi quell'esperienza di cui abbiamo parlato nell'introduzione? Quello che ti fa venir voglia di scioglierti sul pavimento per evitare il dolore di un'altra presentazione unidirezionale di un'ora?

Bene, ha un nome: Morte per PowerPoint. Abbiamo un intero articolo su Death by PowerPoint e come puoi evitare di commettere questo peccato nelle tue presentazioni.

Provando il 10-20-30 rule è un ottimo punto di partenza, ma qui ci sono altri modi per ravvivare la tua presentazione.

Suggerimento n. 1: rendilo visivo

La regola delle "6 parole per diapositiva" di cui parla Seth Godin può sembrare un po' restrittiva, ma il suo scopo è rendere le tue diapositive più visivo.

Più elementi visivi aiutano a illustrare i tuoi concetti e ad aumentare la memoria del pubblico dei punti critici. Puoi aspettarti che se ne vadano Il 65% delle tue informazioni viene memorizzato se usi immagini, video, oggetti di scena e grafici.

Confrontalo con il 10% velocità di memoria delle diapositive di solo testo e hai un caso convincente per passare alla visualizzazione!

Suggerimento n. 2: rendilo nero

Un altro consiglio da professionista di Guy Kawasaki, qui. Uno sfondo nero e un testo bianco è un file molto più potente di uno sfondo bianco e testo nero.

Gli sfondi neri urlano professionismo e gravitas. Non solo, ma il testo chiaro (preferibilmente un po' più grigio piuttosto che bianco puro) è più facile da leggere e scansionare.

Anche il testo dell'intestazione bianco su uno sfondo colorato risalta maggiormente. Assicurati di sfruttare il tuo uso di sfondi neri e colorati per impressionare piuttosto che sopraffare.

Suggerimento n. 3: rendilo interattivo

Persone che si godono una presentazione interattiva su AhaSlides

Potresti odiare la partecipazione del pubblico a teatro, ma le stesse regole non si applicano alle presentazioni.

Non importa quale sia il tuo argomento, dovresti sempre trova un modo per renderlo interattivo. Coinvolgere il tuo pubblico è fantastico per aumentare la concentrazione, utilizzare più elementi visivi e creare un dialogo sul tuo argomento che aiuta il pubblico a sentirsi apprezzato e ascoltato.

Nell'era delle riunioni online e del lavoro a distanza di oggi, uno strumento gratuito come Ah diapositive è essenziale per creare questo dialogo. Puoi usare sondaggi interattivi, Diapositive di domande e risposte, nuvole di parole e molto altro ancora per raccogliere e illustrare i tuoi dati, e poi anche utilizzarli un quiz per consolidarlo.

Volere provarlo gratuitamente? Fai clic sul pulsante in basso per unirti a migliaia di utenti soddisfatti su AhaSlides!

Immagine di cortesia per gentile concessione di Life Hack.

Domande frequenti

Qual è la regola di presentazione 10/20/30?

Significa che ci dovrebbero essere solo dieci diapositive per presentazione, non più di venti minuti, e non contenere font più piccoli di 30 punti.

Come funziona la regola 10 20 30?

Le persone normali non riescono a capire più di dieci diapositive durante una riunione di lavoro.

Cos'è la regola 50-30-20?

Non sbagliare, non sono per la presentazione, poiché questa regola consiglia di destinare il 50% della paga mensile ai bisogni, il 30% ai desideri e il 20% ai risparmi