Sei un partecipante?

Abilità comunicative assertive | 5 chiavi per interazioni chiare e di grande impatto

Lavora

Lia Nguyen · XNUMX€ 09 novembre, 2023 · XNUMX€ 8 min leggere

Quante volte hai desiderato di aver parlato apertamente di una situazione ma non l'hai fatto? O ti è sembrato di lasciare che le persone ti calpestassero?

Buone notizie: con il training sull'assertività puoi acquisire sicurezza esprimendo rispettosamente la tua opinione.

In questo articolo condividiamo i nostri migliori consigli per lo sviluppo capacità di comunicazione assertiva. Sia che tu abbia difficoltà a far capire il tuo punto di vista o che tu abbia la tendenza a essere uno zerbino, l'assertività è un'abilità che si può imparare.

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Sommario

Cos’è la comunicazione assertiva?

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Comunicazione assertiva è uno stile di comunicazione in cui difendi i tuoi diritti e le tue opinioni rispettando anche gli altri.

Ci siamo passati tutti: ti arriva una richiesta di cui sei poco entusiasta. Cedi e lasci che il risentimento cresca? O andare al nucleare con un ardente rifiuto? C'è un modo migliore coltiva le relazioni e soddisfa i bisogni reali.

Le persone passive e aggressive diventano zerbini o distruggono la fiducia nel tempo. E le persone passivo-aggressive? I loro colpi sottilmente velati sono sotto la cintura. Nessuno di questi stili porta a nulla di buono.

L'assertività è la approccio diplomatico. Riconosce entrambe le prospettive in una controversia per trovare una comprensione reciproca.

Quando sono assertive, entrambe le parti si sentono ascoltate mentre la cooperazione trionfa sul conflitto. Essere troppo cortesi o attaccare non ti porta da nessuna parte velocemente. Trova quella via di mezzo fiduciosa su tutti i lati. La diplomazia fa sì che il lavoro venga svolto correttamente e che le relazioni restino intatte.

Correlato:

Testo alternativo


Cerchi più divertimento durante i raduni?

Riunisci i membri del tuo team con un divertente quiz su AhaSlides. Iscriviti per rispondere al quiz gratuito dalla libreria di modelli di AhaSlides!


🚀 Afferra il quiz gratuito☁️

Le 3 C della comunicazione assertiva

Le 3 C della comunicazione assertiva sono controllo, chiarezza e fiducia, che forniscono un quadro importante per aiutarti a praticare la tua assertività senza essere percepito come prepotente o aggressivo verso gli altri.

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Control

Nelle situazioni di tensione, è facile agitarsi o dire qualcosa di cui ti penti. Ma con la pratica, puoi allenarti a rimanere calmo, calmo e concentrato. Respira profondamente prima di rispondere. Ascolta attivamente senza giudizio. Queste piccole modifiche ti mantengono al posto di guida di qualsiasi conversazione.

Chiarezza

Tanti malintesi derivano da un linguaggio vago o passivo-aggressivo. Elimina la confusione essendo diretto e rispettoso in anticipo. Esprimi i tuoi bisogni e i tuoi punti di vista in modo obiettivo utilizzando affermazioni in prima persona senza accuse. Non lasciare spazio a messaggi contrastanti quando dici chiaramente la tua verità.

Fiducia

Affermare te stesso in modo efficace significa dimostrare chi sei e cosa porti in tavola. Conosci il tuo valore e parla con la sicurezza che deriva dalla preparazione. Tieni i fatti chiari e non essere timido nel condividere la tua intelligenza. Lascia che il linguaggio e il tono del tuo corpo corrispondano all'equilibrio interiore.

5 suggerimenti per praticare abilità comunicative assertive

Sebbene ogni scenario sia unico, questi suggerimenti dovrebbero aiutarti ad affinare le tue capacità di comunicazione assertiva e diventare un diplomatico avanzato:

#1. Usa affermazioni in prima persona

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Quindi ti ritrovi regolarmente a scontrarti con i colleghi o a sentirti inascoltato durante le riunioni. È probabile che tu stia involontariamente dando la colpa alla scelta delle parole.

Dire "Fai questo" o "Non fai mai quello" innesca un atteggiamento difensivo più velocemente di quanto potresti dire "Chi io?". Prova invece a eliminare le accuse utilizzando affermazioni in prima persona.

Esprimendo le cose dal tuo punto di vista invece di attaccare gli altri, abbassi immediatamente la temperatura.

Ad esempio, invece di dire "Sei sempre in ritardo!", prova il più assertivo ma diplomatico "Mi sento frustrato quando le scadenze non vengono rispettate".

Le persone non possono discutere su come ti senti veramente dentro. E sono più propensi a trovare soluzioni quando non si sentono accusati. Padroneggiare questo semplice cambio di affermazione "I" ti farà risparmiare un sacco di conflitti sul lavoro.

Esempi:

Quando fornisci feedback:

  • "Credo che le riunioni del nostro team potrebbero essere più produttive se restassimo concentrati sui punti all'ordine del giorno"

Quando chiedi aiuto:

  • "Mi sento sopraffatto da questo progetto. Potete aiutarmi con..."

Quando si delegano compiti:

  • "Apprezzerei se potessi gestire il contatto con i clienti in merito al cambiamento della scadenza"

Quando si stabiliscono i limiti:

  • "Ho bisogno di almeno un giorno di preavviso per eventuali cambiamenti di programma per assicurarmi di poterli accogliere"

Quando non sei d'accordo con una decisione:

  • "Non sono d'accordo con questo approccio perché nella mia esperienza..."

#2. Mantenere il contatto visivo

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Hai mai avuto la sensazione che il tuo messaggio si perdesse quando parli al lavoro? Potrebbe essere dovuto a tattiche di comunicazione errate come distogliere lo sguardo.

Il contatto visivo, o la sua mancanza, la dice lunga sul tuo livello di confidenza. Quando stabilisci un solido contatto visivo durante le conversazioni, dimostri che credi in quello che dici e che non hai paura di sostenere le tue opinioni.

All'inizio potrebbe non sembrarti naturale se sei abituato a guardare in basso o intorno alla stanza. Ma mantieni lo sguardo fisso sulla persona con cui stai parlando e la tua credibilità aumenterà immediatamente.

L'ascoltatore ti percepisce come più autorevole poiché sei pienamente coinvolto con lui. Col passare del tempo, anche l'assertività derivante dal contatto visivo inizia a sembrare più autentica.

Quindi mettiti alla prova in quelle inevitabili discussioni difficili che ti aspettano: raccogli il coraggio di guardare gli altri negli occhi.

💡Suggerimenti:: Guarda tra i loro occhi, non direttamente nelle pupille, se uno sguardo completo sembra troppo intenso.

#3. Parla con sicurezza con un tono sicuro

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Il tuo messaggio merita di essere ascoltato forte e chiaro, non borbottato in grembo! Sebbene la fiducia non si acquisisca dall'oggi al domani, puoi iniziare a cambiare il tuo stile di comunicazione oggi concentrandoti su come usi la tua voce.

Parla a un volume e a un ritmo costanti quando contribuisci alle discussioni o gestisci conversazioni difficili. Un tono sicuro trasmette che credi nella tua prospettiva e hai il diritto di essere ascoltato.

Se i nervi colpiscono, fai un respiro profondo per stabilizzare le parole tremanti prima di immergerti. Con la pratica, una voce autorevole diventerà la tua nuova normalità.

Sia i colleghi che i clienti sono naturalmente influenzati da persone che proiettano fiducia attraverso la loro interpretazione vocale. Quindi mettiti comodo e lascia risuonare la tua voce autentica.

Anche se richiede di uscire dalla tua zona di comfort, ti promettiamo che vedrai l'impatto che avrà. Le tue idee meritano davvero questa audacia. Abbi fiducia nel fatto che le tue opinioni ponderate meritano una piattaforma potenziata.

#4. Suggerire soluzioni, non solo problemi

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Abbiamo tutti lavorato con quel lamentoso cronico, quello che si limita a individuare i problemi senza proporre soluzioni.

Dammi una pausa, vero? Sebbene esprimere le proprie preoccupazioni sia giusto, il semplice fatto di impegnarsi senza contribuire invecchia rapidamente. In qualità di comunicatore assertivo, guida il cambiamento positivo che desideri vedere.

Quando qualcosa non va, non limitarti a sollevare problemi. Presenta anche potenziali rimedi per dimostrare che sei un giocatore di squadra orientato alla soluzione piuttosto che un parassita professionista.

Ad esempio, se temi che una scadenza sia troppo ravvicinata, suggerisci di ridistribuire i compiti invece di sottolineare semplicemente l'impossibilità. Il tuo contributo ha più valore se abbinato a piani pragmatici rispetto a critiche vuote.

Invece di polarizzarsi con le lamentele, riunire le persone attorno alle soluzioni. Il compromesso calma il conflitto poiché entrambe le parti lavorano per ottenere vantaggi per tutti.

Mantieni un atteggiamento aperto ma sicuro che invita alla collaborazione piuttosto che all'accusa. Con problemi e proposte raggruppati insieme in modo assertivo, ispiri cooperazione piuttosto che ira. Inizia oggi a passare da critico a catalizzatore di carriera!

Esempi di come proporre soluzioni sul posto di lavoro:

  • Se i progetti subiscono spesso ritardi, suggerisci di implementare un PMS per aiutare nella pianificazione e nel monitoraggio delle scadenze.
  • Se le riunioni spesso si prosciugano, proponi un rompighiaccio o un quiz interattivo per tenere tutti impegnati.
  • Se manca la comunicazione tra i dipartimenti, consigliare di avviare riunioni di aggiornamento regolari o un sistema di documentazione di progetto condiviso.
  • Se il carico di lavoro sembra distribuito in modo non uniforme, proporre di condurre un audit delle attività per garantire che le responsabilità siano chiaramente definite e divise equamente.
  • Se i superamenti del budget sono un problema, suggerisci stime anticipate dei costi e punti di controllo di approvazione per le spese di grandi dimensioni.
  • Se manca una pianificazione a lungo termine, offriti di facilitare sessioni regolari di pianificazione strategica per mappare obiettivi e priorità.
  • Se le politiche sembrano ambigue, consiglia di chiarire le procedure con un manuale per i dipendenti o un wiki di documentazione delle politiche.

#5. Rispetta le opinioni degli altri

Abilità comunicative assertive
Abilità comunicative assertive

Siamo stati tutti coinvolti in conversazioni unilaterali in cui l'altra persona chiaramente non ascoltava affatto.

Purtroppo, probabilmente lo abbiamo fatto anche noi quando la nostra mente corre avanti verso ciò che diremo dopo. Ma i maestri comunicatori assertivi perfezionano l’arte dell’ascolto attivo: è la chiave per connettersi veramente superando le differenze.

Quando gli altri parlano, metti da parte i giudizi e cerca davvero di vedere dal loro punto di vista. Ascolta le prospettive complete senza creare confutazioni internamente.

Nota il linguaggio del corpo e il tono della voce: tutto arricchisce la comprensione. Resistere anche alle dichiarazioni interne di "verifica dei fatti".

Una volta terminato, ringrazia il relatore per la condivisione. La gratitudine mostra che rispetti il ​​loro punto di vista anche se in seguito non sei d'accordo. Le persone si sentono ascoltate e quindi più ricettive alle discussioni future. Ascoltare non significa nemmeno ammettere la propria parte: significa risolvere i problemi in modo cooperativo partendo da posizioni informate.

Punti chiave

L'assertività richiede pratica per svilupparsi in modo naturale, ma supera ogni disagio iniziale: la tua autodifesa e le tue relazioni saranno più forti per questo.

Non aver mai paura di condividere diplomaticamente le tue prospettive. E non dimenticare di ascoltare attivamente per comprendere anche altri punti di vista.

Rimarrai sorpreso dalla quantità di influenza, produttività e soddisfazione lavorativa che aumenteranno di conseguenza.

Domande frequenti

Quali sono le 4 componenti base della comunicazione assertiva?

La comunicazione assertiva ha 4 passaggi: #1. la situazione, #2. la sensazione, #3. la spiegazione e #4. la richiesta.

Cos’è la comunicazione assertiva nella comunicazione?

La comunicazione assertiva è a stile di comunicazione ciò implica esprimere pensieri, sentimenti e convinzioni in modo sicuro e diretto, rispettando allo stesso tempo gli altri.

Quali sono le cinque barriere dell’assertività?

Cinque barriere comuni all'assertività sono: #1. Paura del conflitto, #2. Bassa autostima, #3. Perfezionismo, #4. Pensiero rigido, #5. Mancanza di competenze.